10 Vere Foto Di Fantasmi Che Ti Faranno Rivalutare Tutto

In questo articolo scopriamo 10 foto vere di fantasmi che ti faranno rivalutare tutto quanto…

Perfectblue97/Wikimedia Commons/Public Domain

Scattata nel 1931 da Hope, questa immagine raffigura presumibilmente lo spirito del defunto marito della signora Hortense Leverson che si libra dietro la sua testa.

Mrkhlopov/Wikimedia Commons/Public Domain

Il fotografo amatoriale Corbet avrebbe presumibilmente installato la sua macchina fotografica e preso questa esposizione di un’ora mentre il funerale di suo cognato, Lord Combermere, si svolgeva a quattro miglia da casa. È interessante notare che l’apparizione che sembra essere seduta sulla sedia del defunto Lord viene suggerita come lo stesso Lord Combermere.

Perfectfa/Wikimedia Commons/Public Domain

Questo ritratto di gruppo dello squadrone di Goddard, che aveva prestato servizio durante la prima guerra mondiale presso la struttura di addestramento dell’HMS Daedalus, si dice che raffigura la faccia spettrale di Freddy Jackson, un meccanico che era stato accidentalmente ucciso da un’elica di aereo due giorni prima. Si dice che il suo volto sia visibile dietro l’aeronave nella fila in alto, quarto da sinistra.

La foto è stata presumibilmente scattata il giorno del funerale di Jackson.

Wikimedia Commons/Public Domain

Secondo una stampa di LIFE Magazine del 1939, il terrier nella fotografia di sinistra era l’amato compagno di giochi del grosso cane, nella foto a destra. Dopo la morte del terrier, il cane sulla destra aveva il cuore spezzato.

La foto in alto a destra è stata scattata da un fotografo psichico del grosso cane con il suo proprietario, e presumibilmente mostra lo spirito del piccolo terrier che si libra direttamente sul dorso del grosso cane.

Svajcr/Wikimedia Commons/Public Domain

William Mumler era originariamente un incisore a Boston che trattava la fotografia come un hobby secondario. Dopo aver sviluppato un autoritratto e scoperto una sorpresa “ragazza fatta di luce” nella stampa finale, è diventato uno dei primi fotografi spirituali – qualcuno il cui obiettivo principale è catturare fantasmi e spiriti nelle fotografie. Il titolo gli è valso sia il plauso che il disprezzo della comunità spiritista. Sebbene molti lo abbiano accusato di frode, nessuno è stato in grado di sfatare i suoi metodi.

La foto sopra mostra presumibilmente una tardiva Abraham Lincoln in bilico dietro la moglie in lutto, Mary Lincoln.

Unknown/National Media Museum/Wikimedia Commons/Public Domain

Le famiglie che volevano entrare in contatto con i loro cari defunti aspettavano le sue fotografie.

Lone Wolfs/Wikimedia Commons/Public Domain

Hope fu in seguito rivelata come una frode nel febbraio del 1922; l’investigatore paranormale Harry Price è arrivato al punto di scrivere in un rapporto che: “William Hope è stato dichiarato colpevole di aver sostituito deliberatamente le sue lastre [fotografiche] a quelle di una scrittrice … Ciò implica che il mezzo porta in seduta un duplicato scivoli e piastre contraffatte per scopi fraudolenti. “

In altre parole, Hope ha usato diverse tecniche di esposizione per aggiungere alle foto spiriti spettrali.

I seguaci e la base di fan di Hope sono rimasti fedeli e hanno persino affermato di individuare il fantasma del controverso fotografo nelle foto dopo la sua morte.

RenamedUser01302013/Wikimedia Commons/Fair Use

Secondo la leggenda, l’identità del fantasma nella fotografia – la “Brown Lady of Raynham Hall” – non è altro che Lady Dorothy Walpole, sorella del primo Primo Ministro della Gran Bretagna, Robert Walpole.

Secondo la tradizione, Walpole – la seconda moglie di Charles Townshend – ebbe una relazione con Lord Wharton. Quando Townshend lo scoprì, la rinchiuse in Raynham Hall, dove rimase fino alla sua morte nel 1726.

Il fotografo londinese Captain Hubert C. Provand ha scattato la foto nel 1936, dove è stata pubblicata sulla rivista Country Life nello stesso anno.

Reverend K. F. Lord/Wikimedia Commons/Fair Use

Quando il reverendo K.F. Lord fece questa foto nel 1963 nella chiesa di Newby, nello Yorkshire del nord, in Inghilterra, fu accolta con scetticismo: molti credevano che l’apparizione fosse semplicemente il risultato di una doppia esposizione ben fatta.

Lord sosteneva che il fantasma nella foto non fosse stato manipolato.

JuliaHunter/Wikimedia Commons/Public Domain

 

Un uomo di nome F. C. Barnes visitò Boursnell nel 1908 e tentò di esporre il fotografo come una frode, sostenendo di aver riconosciuto il “fantasma” nella foto come un’immagine che Boursnell aveva preso da un libro della defunta imperatrice Elisabetta d’Austria.

INSIDER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *