10 Foto Famose Che Hanno Ingannato Tutti

Scopriamo insieme la vera storia che si nasconde dietro ad alcune delle immagini più famose…

Con l’alba dell’era dell’informazione, è diventato più facile che mai acquisire conoscenze su un determinato argomento. Innumerevoli pagine di cronologia dettagliata sono solo una rapida ricerca online, mentre siti come Wikipedia offrono più voci di quante un’enciclopedia fisica possa mai sperare di trovare. Internet ha contribuito notevolmente alla diffusione delle informazioni.

Naturalmente, ciò significa anche che la disinformazione può viaggiare altrettanto rapidamente. I social media sono stati a lungo il propagatore di false voci e esagerazione grossolana, grazie a immagini e foto facilmente condivisibili che non sono proprio quello che appaiono per la prima volta. La fotocamera potrebbe non mentire mai, ma il fotografo certamente può.

Gli utenti di Photoshop sono in grado di cambiare le fotografie in modo senza precedenti, consentendo la creazione di immagini che a malapena assomigliano all’originale. Anche la più piccola imprecisione in una didascalia può consentire un’interpretazione errata di una foto inalterata.

Questo elenco dà un’occhiata a dieci foto famose che sono riuscite a ingannare quasi tutti. Dalle immagini modificate che sono diventate virali, alle fotografie storicamente importanti che hanno controversi retroscena che quasi nessuno conosce, ognuna di queste immagini riesce a sovvertire totalmente i preconcetti conosciuti dalla maggioranza delle persone.

10. Lo Squalo Dell’Uragano Sandy

Corey Rothauser

 

Questa foto è stata ampiamente diffusa durante il periodo dell’uragano Sandy. Fingendo di mostrare uno squalo che nuota per le strade del New Jersey, l’immagine è stata condivisa sui social media da milioni di persone.

Potrebbe essere diventato famoso nell’ottobre 2012, ma questa immagine stava originariamente facendo il giro nell’agosto 2011 durante l’uragano Irene. Ad ogni modo, la foto è un fake completo, poiché l’immagine dello squalo è stata presa da una fotografia del 2005 di un kayak seguito da un grande squalo bianco.

9. La Foto Del Chirurgo

BBC

La prima foto di una testa e del collo che pretende di appartenere al leggendario mostro di Loch Ness in Scozia, questa immagine del Dr. Robert Wilson ha ottenuto un’incredibile attenzione da parte dei media negli anni ’30. La storia era che il Dr. Wilson vide il mostro mentre guardava oltre lo sguardo e scattò due foto: un’esposizione sfocata, quasi indistinguibile, e la famosa sopra.

Dopo essere stata stampata sul Daily Mail nel 1934, la “Fotografia del chirurgo” divenne un fenomeno internazionale. Per un po ‘, l’immagine è stata il fattore principale nella convinzione di molte persone che il mostro di Loch Ness fosse reale.

Nel 1999, un libro intitolato “Nessie – the Surgeon’s Photograph Exposed” ha rivelato che la foto è in realtà un sottomarino giocattolo con un collo e una testa fatti di legno di plastica. Nonostante questo e la stragrande maggioranza delle altre presunte foto del mostro dimostrate come false, la credenza in Nessie è ancora diffusa in tutto il mondo.

8. The Cottingley Fairies

qz.com

Le Fate di Cottingley apparvero in cinque foto scattate dalle cugine Frances Griffiths e Elsie Wright, nel 1917. Per un certo periodo, le immagini furono ritenute la prova dell’esistenza delle fate, principalmente grazie alla convinzione di Sir Arthur Conan Doyle di essere autentiche. Le foto sono state ampiamente riportate sui media nazionali, portando a una reazione pubblica che sembrava divisa nel mezzo, con un valore riferito di circa il 50% delle persone che credono di essere la prova delle fate. Doyle ha persino inviato le foto a Kodak, con la conclusione che “non mostravano segni di essere falsi”.

L’interesse per le Fate di Cottingley alla fine svanì, fino a quando Frances ed Elsie ammisero pubblicamente nel 1983 che le foto erano false. Le “fate” erano in realtà solo ritagli di cartone di illustrazioni copiate e le ragazze affermavano di essere state troppo imbarazzate per resistere al loro inganno dopo aver ingannato il tanto ammirato Doyle.

7. Lenin, Leon E Lev

Wikipedia

La famosa immagine a sinistra mostra Vladimir Lenin, leader dei bolscevichi, che parla in una riunione in piazza Sverdlov, a Mosca. Per un po ‘, questa sembrava essere una documentazione accurata degli eventi quel giorno. Presto è emerso che la famosa foto era in realtà un’immagine alterata.

Come mostrato nella foto a destra, Lenin era anche accompagnato da Leon Trotsky (con cappello e baffi) e Lev Kamenev (in piedi dietro Trotsky.) Stalin aveva deciso che Trotsky e Kamenev erano troppo potenti, e si rivaleggiava con la sua posizione .

Pur avendo avuto ruoli chiave durante la Rivoluzione Russa, gli sforzi di entrambi gli uomini furono ampiamente cancellati da documenti storici, con il risultato che centinaia di fotografie furono documentate.

6. Lenin, Leon E Lev

Corbis

È una delle fotografie più iconiche di tutti i tempi. Il negativo originale di “Lunch ontop a Skyscraper” è attualmente conservato in una speciale struttura a temperatura controllata in Pennsylvania ed è ampiamente considerato un pezzo importante della storia americana

L’unica cosa è, contrariamente a quanto si pensava solo pochi anni fa, l’intera scena è totalmente finta. Nel 2012 è stato scoperto che la foto è stata creata per promuovere un nuovo grattacielo dal Rockefeller Center.

In tutta onestà, sono veramente seduti 69 piani sopra Manhattan. E i modelli sono veri e propri operai nell’equipaggio di costruzione. Purtroppo, la scena stessa non è così candida come pensavano tutti una volta.

5. La Tempesta Sopra La Statua Della Libertà

Tumblr

Un’altra bufala del tempo dell’uragano Sandy, questa impressionante foto sembra mostrare il famoso punto di riferimento di New York in primo piano di una colossale tempesta. L’immagine sopra è stata condivisa innumerevoli volte sui social media (e persino all’interno di notizie), presumibilmente nello sforzo di dimostrare il fantastico potere dell’uragano devastante.

Indipendentemente da quanti mi piace e condivisioni ha ricevuto, l’immagine è una fabbricazione totale. È una combinazione di due immagini, una delle quali è quella della Statua della Libertà in un giorno normale. L’altro è la tempesta impressionante vista sullo sfondo, originariamente scattata in Nebraska dal fotografo Mike Hollingshead.

4. Ritratto Abramo Lincoln

Wikipedia

Questo famoso ritratto del presidente Abraham Lincoln può ancora essere trovato sospeso in molte aule degli Stati Uniti. Nella foto, il famoso presidente sembra un vero eroe, orgoglioso del suo ufficio.

L’immagine era in realtà la creazione di un falsario sconosciuto. Il corpo e lo sfondo circostante dell’immagine provengono in realtà da un ritratto del leader meridionale John Calhoun, mentre la testa proveniva da una fotografia esistente di Lincoln.

Si pensava che fosse stato creato perché non c’erano molte immagini eroiche di Lincoln create quando viveva. Stranamente, Calhoun era quasi l’opposto politico totale di Lincoln, con Calhoun una volta un forte sostenitore della tratta degli schiavi.

3. Megalodon E Le Navi Naziste

Tumblr

Quando Discovery Channel ha mostrato l’immagine sopra nel loro spettacolo “Megalodon: The Monster Shark Lives”, sembrava essere una delle foto più incredibili mai scattate. In primo piano ci sono un paio di U-boat naziste, con una gigantesca serie di pinne sopra la superficie dietro. Queste pinne apparentemente appartengono a un Megalodon, uno squalo che si ritiene sia stato estinto per almeno 2,5 milioni di anni.

Lo spettacolo è stato oggetto di gravi critiche, in quanto era in realtà un pezzo di “docufiction”. Alcuni hanno affermato che Discovery Channel aveva intenzionalmente presentato lo spettacolo come se fosse un fatto, con solo una piccola dichiarazione di non responsabilità all’inizio. L’immagine sopra è stata documentata da filmati esistenti di U-boat nazisti al fine di migliorare la narrativa immaginaria dello spettacolo.

Molti spettatori inconsapevoli erano convinti che fosse reale, il che ha contribuito a diffondere la diffusa preoccupazione per la messa in onda dei programmi di docufiction di Discovery Channel.

2. Rubin “Hurricane” Carter E Bob Dylan

Tumblr

Questa famosa foto mostra Bob Dylan faccia a faccia con Rubin Carter, un pugile prolifico che è stato imprigionato per un presunto triplo omicidio. Dylan scrisse una canzone di protesta per l’incarcerazione di Carter, “Hurricane”, e decise di andare a visitare Carter in prigione.

Sebbene la foto sia reale, presenta un’immagine molto diversa da quella che è realmente avvenuta. All’arrivo, Dylan fu deluso dal fatto che non c’erano barre per separare Carter e se stesso. Questo non era per paura per la propria sicurezza, ma perché aveva la speranza di scattare una foto in movimento che raffigurava un uomo che era stato imprigionato ingiustamente.

La foto potrebbe suggerire diversamente, ma quelle non sono in realtà barre che le separano. È stato messo in scena completamente: le “barre” sono in realtà solo formati da una griglia che hanno tirato giù dall’alto, e sono semplicemente in piedi in un corridoio.

1. Muhammad Ali Mette Al Tappeto Cleveland Williams

Tumblr

Non preoccuparti, la foto che tutti avevano appeso nel dormitorio dell’università non è un falso. Questa immagine iconica è una delle più famose della carriera del fotografo Neil Liefer e la sua importanza testimonia l’impatto che Muhammad Ali ha ancora sulla cultura popolare. La parte che tutti sbagliano è la descrizione. Dai libri di storia ai giornali, la foto è quasi sempre accompagnata da un titolo sulla falsariga di “Muhammad Ali mette fuori combattimento Cleveland Williams all’Astrodome, 1966”.

La data è corretta, le persone coinvolte sono corrette. Non è stato un knockout però. L’arbitro non ha mai contato Cleveland Williams. Fu abbattuto da Ali pochi istanti prima che suonasse il secondo campanello, e Williams fu aiutato a tornare dai suoi uomini d’angolo e continuò a combattere.

La vittoria di Ali non è arrivata fino al terzo round, dopo che Williams è stato abbattuto ancora una volta, quindi ha lottato per un po ‘di più fino a quando l’arbitro Harry Kessler ha interrotto il combattimento.

whatculture.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *